Comune di Nuraminis

COVID-19 Nuovo DPCM 11 marzo 2020 in vigore dal 12 marzo fino al 25 marzo 2020

Pubblicata il 12/03/2020

ATTENZIONE
Ulteriori restrizioni!!!
NUOVO DPCM 11 marzo 2020, in vigore da oggi 12 marzo fino al 25 marzo 2020.
Vediamo insieme:
👉 CHIUSURA delle attività commerciali al dettaglio, ad eccezione delle attività di vendita di generi alimentari di prima necessità;
👉 CHIUSURA dei mercati settimanali;
👉 CHIUSURA di bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie (CONSENTITA PER LE ATTIVITA' DI RISTORAZIONE LA SOLA ED ESCLUSIVA CONSEGNA DOMICILIO - nel rispetto delle norme igienico-sanitarie);
👉 CHIUSURA di parruccherie, barbierie e centri estetici;
👉👉APERTE le banche, le farmacie, le attività del settore agricolo, i distributori di carburante, i negozi di ferramenta, le officine meccaniche, gli studi professionali, le imprese artigiane e altre attività produttive che per loro natura non comportano assembramenti e contatti col pubblico. (Per queste ultime vale sempre la regola del rispetto rigoroso dei protocolli di sicurezza - distanze, dispositivi di protezione individuale dove previsto e accessi contingentati).
- Si allega il decreto nel quale agli ALLEGATI 1 e 2 sono elencate le attività per le quali è consentita l'apertura al pubblico.
- RICORDIAMO a tutta la popolazione l'OBBLIGO di restare a casa e di spostarsi solo per estrema necessità: LAVORO, VISITE MEDICHE e SPESA di generi di prima necessità.
Questo aggravamento dell'emergenza sanitaria per molte attività commerciali rappresenta un'enorme difficoltà economica e il governo per fortuna sta già lavorando in questo senso. A loro tutta la nostra solidarietà, Due settimane di sacrifici con la speranza di ritornare gradatamente alla normalità.

Si rimanda per gli approfondimenti al DPCM 11 marzo 2020, Ordinanza Regionale n.4 dell'8 marzo 2020 e n. 5 del 9 marzo 2020, allegati al presente avviso


Allegati

Nome Dimensione
Allegato DPCM_11.03.2020.pdf 323.05 KB
Allegato Ordinanza n. 5 Ras.pdf 809.85 KB
Allegato Ordinanza n. 4 Ras.pdf 931.48 KB

Categorie In evidenza

Facebook Twitter