Regione Autonoma della Sardegna

Comune di Nuraminis
Portale Istituzionale

Seguici su

Aggiornamento situazione Covid-19

Pubblicata il 20/10/2020

Come promesso vi diamo qualche aggiornamento sulla situazione attuale nel nostro territorio comunale.
 
La buona notizia è che per ora non ci sono stati comunicati nuovi contagi, pertanto il numero dei positivi rimane invariato. Il totale continua ad essere di 45 positivi di cui 40 presso la nostra comunità alloggio.
 
Gli ospiti che attualmente si trovano presso la struttura stanno bene, non presentano sintomi e sono in questo momento isolati e costantemente monitorati da personale e ATS.
Cinque ospiti si trovano ancora ricoverati in ospedale in condizioni stabili.
 
Questa mattina ATS ha provveduto ad effettuare nuovamente i tamponi agli ospiti e agli operatori risultati negativi al primo tampone.
 
Sono ancora in corso le procedure di tracciamento e predisposizione dei tamponi per i contatti dei soggetti risultati positivi.
Dall'inizio dell'emergenza nel nostro paese sono continue le nostre comunicazioni e il coordinamento con le autorità sanitarie regionali. Purtroppo però, a causa dell'elevato numero dei casi riscontrati in questi ultimi giorni in tutta la regione, le procedure di tracciamento stanno subendo parecchi ritardi.
 
Per garantire la massima sicurezza, per contenere ogni possibilità di rischio e a tutela di tutte le famiglie coinvolte, alcuni operatori che hanno manifestato la necessità, alloggeranno in altra struttura e in totale isolamento.
 
Dobbiamo fare un enorme ringraziamento a tutto il personale che in questo momento sta operando all'interno della comunità alloggio per il grandissimo senso del dovere dimostrato, l'abnegazione e il coraggio nell'operare in una situazione difficilissima.
 
A loro và la nostra riconoscenza e stima.
 
Siamo inoltre vicini a tutte le famiglie coinvolte e che si trovano ad attraversare questo complicato momento.
 
Siamo fiduciosi che la nostra comunità saprà reagire e affrontare con pazienza e responsabilità questo difficile periodo.
 
Vi aggiorneremo in caso di ulteriori sviluppi

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto